Indennizzo 600€ destinato ai lavoratori autonomi e professionisti

In data odierna il Ministro del Lavoro Catalfo, di concerto con il ministro dell’Economia Gualtieri, ha firmato il decreto che regola il funzionamento del  “Fondo per il reddito di ultima istanza” previsto dal decreto Cura Italia. Il documento definisce i criteri per l’accesso all’indennizzo di 600 € destinato ai lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle casse di previdenza privata, danneggiati dall’emergenza Coronavirus.

Possono beneficiare del contributo:

a) coloro che nel 2018 hanno percepito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro e la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi emanati in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (commercianti non inclusi nell’allegato 1);

b) coloro che, sempre nel 2018, hanno percepito un reddito complessivo compreso tra 35mila e 50mila euro e hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività di almeno il 33% nel primo trimestre 2020 per il COVID-19. 

Il decreto precisa che:

– per cessazione dell’attività s’intende la chiusura della partita IVA nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 31 marzo 2020;

– per riduzione o sospensione dell’attività lavorativa occorre vi sia una comprovata riduzione di almeno il 33 per cento del reddito del primo trimestre 2020, rispetto al reddito del primo trimestre 2019.

L’indennità è altresì corrisposta a condizione che il soggetto richiedente abbia adempiuto agli obblighi contributivi previsti con riferimento all’anno 2019.

Le domande possono essere presentate a decorre dal 1° aprile 2020 e non oltre il 30 aprile, utilizzando il modulo on line predisposto dall’ente, corredato dalla fotocopia del documento d’identità in corso di validità e del codice fiscale nonché delle coordinate bancarie o postali per l’accreditamento dell’importo relativo al beneficio

Il Ministero fa sapere di essere al lavoro per disporre nuove e più corpose misure da inserire nel decreto di aprile. (scarica allegato)



Lascia un commento

Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.